DREAM. Drug Resource Enhancement against AIDS and Malnutrition

Un programma ad approccio globale per curare l’AIDS in Africa

QR Code
Sant'Egidio - Educazione Alimentare Al Centro Di Cura

DREAM  è un programma ad approccio globale per curare l’AIDS in Africa avviato nel febbraio 2002.

Oggi è presente in Mozambico, in Malawi, in Tanzania, in Kenya, nella Repubblica di Guinea, nella Guinea Bissau, in Nigeria, in Angola, nella Repubblica Democratica del Congo e in Camerun.

DREAM è - innanzitutto - un atteggiamento differente di fronte all’Africa. E’ la volontà di riaffermare il diritto alle cure per tutti, indipendentemente da dove si è nati. Perché anche milioni di bambini africani possano avere davanti a sé quella lunga vita cui vorremmo che ogni bambino avesse diritto.

DREAM ha inteso abbinare anche in Africa subsahariana, così come avviene in Occidente, prevenzione, terapia farmacologica dell’AIDS e supplementazione alimentare.

Per molti anni in Africa si sono applicati modelli di intervento contro l’infezione da HIV quasi esclusivamente preventivi. Ma la sola prevenzione, purtroppo, non ha funzionato. Lo dimostra la progressione dell’epidemia nel continente. Prevenire in realtà è importante, ma non è, né può essere, sufficiente. Non per nulla nel Nord del mondo prevenzione e terapia vanno di pari passo. DREAM nasce appunto con l'obiettivo di tornare a riunire anche a sud del Sahara questi due tipi di intervento, nella convinzione che sia necessario curare le vite degli africani oltre che preservarle.

Nella medesima prospettiva DREAM è concepito per l'eccellenza. Eccellenza delle cure, della diagnostica, dell'informatizzazione. DREAM propone in Africa gli standard occidentali, utilizzando di routine la valutazione della carica virale ed introducendo  la Highly Active Anti-Retroviral Therapy (HAART) - l'attuale golden standard nel trattamento dell'infezione da HIV - per tutti i pazienti che ne abbiano bisogno.

Il seminario vuole descrivere l’esperienza del programma DREAM nel campo della nutrizione. Per garantire la circolarità del percorso (diagnosi-terapia-supplementazione alimentare-controlli regolari) e la presa di coscienza da parte dei malati e delle famiglie è fondamentale il ruolo delle attiviste, tutte volontarie e a loro volta pazienti di DREAM. Proprio sulle donne DREAM investe in termini di formazione, educazione alla leadership, capacità di coinvolgimento dei pari.  

Organizzazione

Comunità di Sant'Egidio Onlus

La Comunità di Sant’Egidio nasce a Roma nel 1968, all’indomani del Concilio Vaticano II. Oggi è un movimento di laici a cui aderiscono più di 60.000 persone, impegnato nella comunicazione del Vangelo e nella carità a Roma, in Italia e in 73 paesi dei diversi continenti. Le differenti comunità, sparse nel mondo, condividono la stessa spiritualità e i fondamenti che caratterizzano il cammino di Sant’Egidio alto profilo qualitativo rivolti agli utenti ed alle loro famiglie.