QR Code

Il valore sociale dell'arte

3000 artisti coinvolti tra spettacoli, mostre e musica

  • 16
  • 5
  • 12
  • 6
  • 9
  • 11
  • 4
  • 2
  • 1

Cascina Triulza conclude sei mesi di Esposizione Universale con una giornata di spettacoli, giochi e musica per salutare l’evento che ha attirato a Milano nel 2015 milioni di visitatori da tutto il mondo. Una grande festa aperta a tutti con tante attività di animazione sempre attente ai contenuti e ai valori promossi in questi mesi dal Padiglione. E l’occasione per inaugurare il futuro del sito, che diventa un Lab-hub per l’innovazione sociale.

L’arte, e il suo valore sociale, è stata un’altra grande protagonista a Cascina Triulza.

Da maggio a ottobre nella corte e sul palco di Cascina Triulza sono stati realizzati 152 eventi artistici con il coinvolgimento di oltre 3000 artisti. Ad organizzarli, le tante associazioni del Terzo settore che hanno animato il Padiglione della società Civile, i Comuni e i Territori di AnciperExpo. E naturalmente Fondazione Triulza, che con Etica Sgr ha dato vita al progetto Start Artist, un contest internazionale che ha coinvolto 12 artisti o gruppi di artisti giovani emergenti.

Cascina Triulza ha dato spazio anche al design. 80 giovani designer under 35 da tutto il mondo hanno partecipato alla call 100 different copies”, lanciata prima di Expo 2015 da Fondazione Triulza in collaborazione con Slow/d e CNA Emilia Romagna, per progettare le sedute per il ristorante del Padiglione. Il progetto vincitore, la seduta RJR progettata da Mario Alessiani di Teramo (classe 1989) è stata realizzata in 100 esemplari da oltre 30 aziende artigiane italiane. Le sedie faranno parte dell’arredamento di Cascina Triulza anche dopo Expo 2015 e possono essere acquistate attraverso la piattaforma web open source.

In perfetta coerenza con i suoi valori, Cascina Triulza ha coinvolto anche autori di land art, attraverso la Call internazionale Land Art in Cascinapromossa in collaborazione con l’associazione Arte in Cascina. Scelta fra 25 progetti internazionali, l’opera vincitrice si intitola "Foglia - Il respiro della terra" ed è stata realizzata dalla giovane artista valtellinese Elena Milani. Ora trova spazio in Cascina Triulza mentre altre quattro opere premiate sono installate in altrettanti parchi limitrofi al sito di Expo: Bosco WWF di Vanzago, Bosco in città - Italia Nostra di Milano, Parco del Ticino e Lago Maggiore, Scuola Agraria del Parco di Monza.